Top

Belen accetta il Tapiro: pace fatta con Striscia

Dopo averlo rifiutato, chiamando addirittura i carabinieri, Belen Rodriguez a cena con Valerio Staffelli ha accettato il 20esimo Tapiro.

Belen accetta il Tapiro: pace fatta con Striscia

Desk2

5 Febbraio 2016 - 11.15


Preroll

Tutto è bene quel che finisce bene (ironia!). Belen Rodriguez alla fine ha accettato il Tapiro di Striscia la Notizia. In un noto locale di Milano, tra il primo e il secondo, la showgirl argentina ha fatto pace con Valerio Staffelli, che le ha potuto così consegnare il 20esimo Tapiro, un vero e proprio record che Belen condivide con Fiorello.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Nelle puntate precedenti della soap opera, la Rodriguez infastidita da Staffelli aveva chiamato i carabinieri per allontanare la troupe di Striscia e fuggire via senza il Tapiro d’oro. “Devi considerare tutte le volte in cui ti ho incontrato col sorriso sulla faccia. Sono state tante. Una volta è capitato che mi girassero”, ha detto Belen a Staffelli giustificando il “gran rifiuto”, come avrebbe scritto Dante di questa vicenda.

Middle placement Mobile

In realtà l’unica cosa che salta subito agli occhi è come sia facile prender(ci) in giro gli spettatori: magari la Rodriguez quel giorno avrà avuto pure il suo momento di “ira funesta” (meglio scomodare anche Omero!), ma possibile che poi tutta questa vicenda si concluda a tarallucci e vino? (Il vino c’era, i tarallucci, forse no, per la linea). Si sono scritte pagine e pagine su questa vicenda: chi si è schierato a favore di Striscia (Belen non sa scherzare più!) e chi a favore della showgirl (lasciatela in pace!) e alla fine il risultato qual è stato: che sia la trasmissione che la Rodriguez hanno sfruttato questo (inutile) siparietto per farsi un po’ di pubblicità e migliorare di qualche punto in percentuale i dati d’ascolto.

Dynamic 1

E, benché ‘l parlar sia indarno (scriverebbe oggi Petrarca), anche questa puntata Belen-Striscia si conclude qui: alla prossima avventura!

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile