Martin Scorsese agli spettatori: «Non guardate The Irishman e altri film sul telefonino»

Appello del regista dopo la trasmissione del suo ultimo lavoro su Netflix

Una scena da The Irishman di Scorsese

Una scena da The Irishman di Scorsese

Per favore, non guardate il mio Irishman né i film degli altri sul telefono, usate l’iPad, meglio se grande. È l’appello di Martin Scorsese a chi vuole vedere il suo ultimo film con Robert De Niro, Al Pacino e Joe Pesci, prodotto da Netfilx che lo ha mandato in onda dopo averlo distribuito nelle sale per pochi giorni, poi ripetuti e prorogati almeno in molte parti d’Italia per il successo riscontrato.

Al critico di Rolling Stone Peter Travers il regista ha invocato gli spettatori di non usare il telefonino per i film. Nel 2012 aveva girato uno spot per l’iPhone. The Irishman è su Netflix dal 27 novembre e al box office nordamericano tra mercoledì e domenica, pur con il record di Frozen 2 che ha incassato 123 milioni, sono stati venduti biglietti per 264 milioni di dollari, il 16 % in meno rispetto allo stesso periodo (c’è in mezzo il Thanksgiving) del 2018.
Secondo gli esperti il calo è stato causato in parte dal maltempo nell’ovest, ma soprattutto dal film di Scorsese sulla piattaforma digitale.