Inter: Icardi verso il Psg per 50 milioni più 8 di bonus

Il sì di Mauro Icardi potrebbe regalare ai nerazzurri una preziosa plusvalenza da poter investire sul mercato

Mauro Icardi, attacente del Psg e dell'Argentina

Mauro Icardi, attacente del Psg e dell'Argentina

Globalsport 30 maggio 2020Globalsport

Dopo quasi un anno dal suo trasferimento a Parigi, Mauro Icardi sembra aver trovato una propria dimensione al Paris Saint-Germain: da quando è approdato alla corte di Thomas Tuchel, in prestito, ha realizzato ben 12 gol in 20 gare.


Sembra inoltre che l’interesse venga ricambiato completamente dal club francese: Leonardo e l’Inter in questa settimana hanno lavorato duramente per raggiungere un accordo di massima fra le due società.


Sono 50 milioni di euro più 8 di bonus (questi ultimi legati ad obiettivi stagionali del calciatore) quelli offerti al club milanese per accaparrarsi Icardi e strapparlo definitivamente alla concorrenza spietata della Juventus, che farebbe carte false per portarlo alla Continassa.


Per l’annuncio ufficiale mancano solo le questioni tecniche. I dettagli saranno definiti tra oggi e domani, in quanto in data 31 maggio era fissata la scadenza per il riscatto nel contratto stilato tra le parti, lo scorso settembre, al momento del prestito.


A quanto pare la decurtazione del cartellino, come richiesta da Leonardo, potrebbe esserci: non i 70 milioni inizialmente richiesti dall’Inter ma 50, che rappresentano comunque per il club di Zhang una preziosa plusvalenza sull’ex capocannoniere della Serie A, che è iscritto a bilancio del club nerazzuro a poco meno di 2 milioni.


Per Icardi ci sarebbero 10 milioni netti a stagione tra quota fissa e variabile, come da contratto firmato dall'argentino a settembre, fino al 2024, e che ora potrebbe diventare esecutivo.