Bagarre Ronaldo: resta alla Juve o è in partenza?

Domenica tornerà alla base dopo le vacanze post-Europeo: il suo futuro resta ad un bivio. La Serie A attende di sapere se potrà continuare a godere delle sue prodezze.

Cristiano Ronaldo esulta durante Juventus-Napoli

Cristiano Ronaldo esulta durante Juventus-Napoli

Globalsport 21 luglio 2021Globalsport
Il tormentone dell’estate bianconera ha un nome: Cristiano Ronaldo. La soluzione del giallo che lascia da settimane con il fiato sospeso il popolo juventino dovrebbe risolversi a breve, con il suo ritorno dalle vacanze. Resterà alla Juve o se ne andrà?
I suoi numeri lo definiscono un extraterrestre: da quando è sbarcato sul pianeta Juve (2018) ha segnato, come d’abitudine, gol a ripetizione - 101 in 133 partite - ma non era mai riuscito a diventare il re dei bomber della Serie A nei primi due campionati giocati in bianconero: 21 gol nel 2018/19 (Quagliarella arrivò a 26), 31 nel 2019/29 (ma Immobile fu super con 36). Ci è riuscito al terzo tentativo, la scorsa stagione, nell’annata più difficile per la Signora che ha abdicato dal trono scudetto dopo nove anni.
CR7 ha messo a segno comunque 29 reti, battendo Lukaku e diventando così il primo al mondo a conquistare il titolo di capocannoniere in tre diversi tornei dei cinque più importanti d’Europa: Premier League, Liga e Serie A. Mai nessuno come lui: vediamo se il prossimo anno sarà ancora dei “nostri”.