L'Inter batte il Parma 1-2 e si porta a +6 dal Milan

I nerazzurri vincono e vanno a +6 dal Milan dopo il clamoroso pareggio contro l'Udinese per 1-1 a San Siro

Romelu Menama Lukaku Bolingoli è un calciatore belga, attaccante dell'Inter e della nazionale belga

Romelu Menama Lukaku Bolingoli è un calciatore belga, attaccante dell'Inter e della nazionale belga

Globalsport 4 marzo 2021Globalsport
La gara tra Parma e Inter termina con la vittoria dei nerazzurri al Tardini. 
Dopo un primo tempo privo di gol gli ospiti suonano la carica nei primi minuti della ripresa con Alexis Sanchez che la battezza in rete dopo uno scambio con
Romelu Lukaku, infilandola all'incrocio dei pali. Stessi interpreti e nuovo gol dopo appena 10': Lukaku serve ancora una volta Alexis Sanchez che con un rasoterra 
batte Sepe. 
La reazione dei crociati è istantanea, Hernani tira una botta centrare che beffa Handanovic e accorcia le distanze. Tuttavia lo sforzo e vano perchè i nerazzurri portano a casa
i tre punti sfruttando quindi l'occasione d'oro concessa dal Milan ieri contro l'Udinese involandosi solitari alla guida della classifica.

Il Parma risponde a tono: Hernani aggancia il passaggio e calcia centralmente e Handanovic non riesce a parare.
Ancora Romelu Lukaku pesca Alexis Sanchez in area che mette a segno un gran go dal limite dell'area piazzandola all'angolino basso di destra. Parma 0, Inter 2.
Dopo 10' l'Inter si porta in vantaggio con Alexis Sanchez: Romelu Lukaku scambia in area con Alexis Sanchez che fredda il portiere e la infila all'incrocio dei pali. Parma 0, Inter 1.
Riparte la gara al Tardini. 45' alla fine.

Secondo Tempo

Conclude il primo tempo tra Parma e Inter ma nessuna delle due squadre trova la via del gol dopo diverse occasioni clamorose.

Lukaku ci prova con una botta su suggerimento di Brozovic ma Sepe risponde prontamente e nega il gol all'attaccante belga.
Ci provano Perisic e Skriniar ma non arrivano sulla palla.
Romelu Lukaku ci prova dal limite ma Sepe sfodera una bella parata e scongiura il pericolo del vantaggio nerazzurro.
Kurtic salta più in alto di tutti e incorna ma il colpo di testa centrale e potente viene disinnescato Samir Handanovic che non si fa sorprendere e para da vero campione.
Prova subito l'Inter ad insidiare la squadra di casa con Hakimi ma in qualche modo Sepe respinge.
Inizia il primo tempo fra Parma e Inter.

Primo Tempo

Non capita tutti i giorni di avere un'occasione del genere e l'Inter lo sa: vincendo i nerazzurri potrebbero involarsi e seminare le inseguitrici nella lotta scudetto, dettato soprattutto dal passo falso del Milan ieri contro l'Udinese.
Al Tardini di Parma, gli uomini di D'Aversa proveranno a trovare la scossa giusta per rimettersi in carreggiata nella corsa salvezza.

Parma (4-3-1-2): Sepe; Valenti, Osorio, Bani, Gagliolo; Hernani, Brugman, Kurtic; Kucka; Man, Karamoh. All.: D'Aversa.
Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic; Sanchez, Lukaku. All.: Conte.