Inter: quattro pilastri a rischio per la sfida di lunedì contro l’Atalanta

In caso di ammonizione contro il Parma, Bastoni, Barella, Brozovic e Lukaku rischiano di saltare la gara insidiosa contro la Dea di Gasperini, ma Conte opta per uno step by step e non vuole sottovalutare nessun impegno.

Antonio Conte (foto di Calciomercato.it)

Antonio Conte (foto di Calciomercato.it)

Globalsport 4 marzo 2021Globalsport

Antonio Conte non ammette distrazioni: vuole che la sua Inter si conquisti lo scudetto partita dopo partita, senza lasciarsi andare a calcoli, per lui, inutili e senza sottovalutare nessun avversario.

Nonostante la sfida insidiosa di lunedì prossimo contro l’Atalanta, le parole del tecnico nerazzurro sono state alquanto sibilline: “L’esperienza mi porta a non guardare oltre la prossima partita. La gara più importante della stagione è quella con il Parma. A prescindere, tutti devono metterci attenzione e intensità”.

Sono quattro i big diffidati a rischio per la gara contro la Dea di Gasperini: Bastoni, Barella, Brozovic e Lukaku.

Un’eventuale ammonizione costerebbe loro la presenza nella sfida contro l’Atalanta, ritenuta come la più difficile considerando anche le prossime giornate (Torino, Sassuolo, Bologna e Cagliari prima del Napoli).

La prospettiva di affrontare la Dea senza uno di questi pilastri non rende affatto tranquillo né l’entourage nerazzurro né i tifosi, ma Conte non vuole rinunciare ai suoi undici, poiché teme ogni sfida e non vuole assolutamente sottovalutare il Parma.