Milan-Udinese 1-1: i rossoneri frenano ancora ma la riprendono al 97'

Il Milan riesce a pareggiare una gara ormai perduta grazie all'ottimo rigore realizzato da Kessie sul finale. I friulani mantengono il vantaggio, dato dal gol di Becao al 68', ma il fallo di mano in area di Larsen costa il pareggio

Frank Kessie, centrocampista del Milan

Frank Kessie, centrocampista del Milan

Globalsport 3 marzo 2021Globalsport
Partita che termina con il pareggio aciuffatto per il rotto della cuffia dal Milan. Dopo un primo tempo scarno di occasioni i padroni di casa rientrano dagli spogliatoi più agguerriti che mai. 
Al 68', infatti, grazie al gol di testa di Becao, su assist pennellato di De Paul vanno in vantaggio e riescono a mantenerlo fino alla fine della gara negando ai rossoneri diritto di replica.
Tuttavia un ingenuo fallo di mano di Larsen costa ai friulani il pareggio a zero secondi dalla fine: l'arbitro concede il rigore; Frank Kessie si presenta dal dischetto e batte freddamente Juan Musso.
Il Diavolo si presenta con Leao in avanti ma l'assenza di Ibrahimovic pesa più che mai dal momento in cui la maggior parte dei tiri in porta viene neutralizzata da Juan Musso in chiaro stato di grazia.
Il Milan frena concedendo così la possibilità all'Inter, che gareggerà domani contro il Parma, di involarsi solitario e di staccare in sempre di più dai rossoneri in classifica.

Dopo il gol di Kessie l'arbitro fischia la fine della gara.
Jens Stryger Larsen commette un chiaro fallo di mano in area e l'arbitro fischia un calcio di rigore: Kessie si presenta dal dischetto e non sbaglia.
Il Milan prova a rispondere al gol di Becao con un colpo di testa di Leao che tuttavia finisce al di fuori dello specchio della porta.
Udinese in vantaggio: Rodrigo De Paul calcia con precisione chirurgica il corner trovando la testa di Rodrigo Becao che con forza trova il gol.
Botta e risposta: Meite ci prova da fuori e ancora Musso nega la rete ad uno dei giocatori del Milan.
L'Udinese ha sui piedi di Nestorovski un'occasione pazzesca ma Romagnoli gli sbarra la strada e impedisce il vantaggio bianconero.
Le due squadre escono dagli spogliatoi per dirigersi in campo. Riparte la gara fra Milan e Udinese

Secondo Tempo

0-0 a San Siro tra Milan e Udinese alla fine del primo tempo. Tutto rimandato nella ripresa.

Musso interviene con i piedi sul tiro di Castillejo salvando i friulani ancora una volta.
Manovra d'attacco bianconera con Molina che la cede a Pereyra che calcia in porta ma la sua conclusione viene stoppata dal muro rossonero. 
Theo Hernandez stende Molina e l'Udinese guadagna una punizione da posizione interessante. Tuttavia i bianconeri non sfruttano al meglio l'accasione.
All'altezza del 20' la prima occasione è per i padroni di casa: Brahim Diaz prova la botta da fuori ma Musso senza alcun problema agguanta la palla. 
Le due squadre scendono in campo. La prima frazione di gara ha inizio.

Primo Tempo

Milan e Udinese scenderanno in campo a San Siro per svolgere il match del turno infrasettimanale della 25° giornata di Serie A.
L'assenza di Ibrahimovic, per i padroni di casa, peserà tantissimo: al suo posto Leao unica punta con Castillejo, Díaz, Rebic alle sue spalle.
Gotti risponde con il classico 3-5-2 con Pereyra-Nestorovski in tandem d'attacco e con De Paul alla guida del centrocampo. 

Le formazioni ufficiali di Milan-Udinese
 
Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Kalulu, Kjær, Romagnoli, Hernández; Tonali, Kessie; Castillejo, Díaz, Rebic; Leão. All.: Pioli.
Udinese (3-5-2): Musso; Becão, Bonifazi, Nuytinck; Molina, De Paul, Arslan, Makengo, Zeegelaar; Pereyra, Nestorovski. All.: Gotti.