Juventus: la squadra di Pirlo si tiene stretta il terzo posto e un Ronaldo spumeggiante

La vittoria di ieri sera ha trasmesso ancora più forza e determinazione ai bianconeri, anche se Pirlo invita alla prudenza e ai non facili entusiasmi.

Cristiano Ronaldo durante Juventus-Crotone

Cristiano Ronaldo durante Juventus-Crotone

Globalsport 23 febbraio 2021Globalsport
Grazie alla vittoria per 3-0 sul Crotone, la Juventus vola al terzo posto in classifica, anche se l’entusiasmo non deve avere la meglio in quanto il cammino è ancora lungo e insidioso.

Queste sono state le dichiarazioni di Pirlo nel post-partita: “Le ultime due settimane ci avevano lasciato qualche nervosismo – spiega l’allenatore della Juve a Sky -, abbiamo sbagliato un po’ di passaggi per frenesia. Poi i gol ci hanno dato più tranquillità e abbiamo gestito meglio il resto. Oggi l’importante era portare a casa tre punti”. E sull’avvicinamento all’Inter: “Tutte le squadre che la inseguono sono rivali accreditate, noi cercheremo di lottare fino alla fine”.

Altra nota positiva per i bianconeri è stata la doppietta di Ronaldo, fermo a un gol nelle ultime cinque partite di campionato: il portoghese non realizzava una doppietta di testa in campionato dal maggio 2015, con la maglia del Real Madrid, sul campo del Siviglia in Liga.

Dopo la doppia marcatura che, di fatto, ha trafitto il Crotone in soli 8 minuti, Ronaldo si è perfino disperato quando ha sbagliato il 3-0, trasformando gli ultimi minuti della partita in una specie di duello personale fra lui e Cordaz e sfiorando per almeno tre volte la tripletta.

Questa “fame” mostrata dal portoghese farà senz’altro contenta la Juventus, che per i prossimi appuntamenti avrà sicuramente bisogno dei gol di uno dei suoi gioielli.