La Lazio vince 1-0 contro la Sampdoria. Decide Luis Alberto

Vittoria sofferta per la Lazio, che ritrova la vittoria dopo la sconfitta contro l’Inter. Sconfitta per la Sampdoria reduce dalla vittoria casalinga contro la Fiorentina

Lazio

Lazio

Globalsport 20 febbraio 2021Globalsport

Vittoria non affatto facile per la Lazio.


Gli ospiti, nella seconda frazione di gioco iniziano molto bene, tanto che al 53′ sfiora il pareggio. 


Augello sulla sinistra se ne va con un dribbling, mette la palla in mezzo per Quagliarella, che di testa manda al lato. Al 67′ è la Lazio a sfiorare il raddoppio. 


Marusic crossa, Muriqui da ottima posizione non riesce a spingere la palla in rete.


Ci prova all’80’ Fares, ma la sua conclusione viene bloccata da Audero.


Negli ultimi minuti i blucerchiati tentano l’assalto e si spingono costantemente nella metà campo avversaria.


Al 91′ Milinkovic-Savic spreca la grande occasione per chiudere la partita, facendo la cosa sbagliata quando era a tu per tu con il portiere avversario. 


La Lazio, quindi non riesce a trovare il secondo gol, riuscendo a sfondare la Sampdoria, che ha comunque giocato un’ottima partita, sconfitti principalmente per la superiorità fisica e tecnica della Lazio.


Vittoria che serve ad alzare l’umore dei blucerchiati in vista della delicata sfida degli ottavi di Champions, che verrà giocata in casa della Lazio martedì 23 febbraio.


Per quanto riguarda il campionato, la Lazio giocherà in trasferta alle 18 sabato a Bologna; adesso in classifica si trova quarta ed ha superato la Juventus.


La Sampdoria, che si trova decima con 30 punti, ospiterà domenica 28 febbraio alle 12:30 l’Atalanta.



Spinge molto la Lazio in questa prima fase di partita e mette in difficoltà la Sampdoria, soprattutto nel possesso palla.


Il gol del vantaggio arriva al 24’ grazie a Luis Alberto, nato da una rapida ripartenza delle Aquile guidata da Milinkovic - Savic.


La squadra di Inzaghi ha sfiorato il raddoppio con Immobile, ma un super Audero ha negato alla punta la gioia del gol.


Nella parte finale la Sampdoria prova a reagire, soprattutto con Candreva, che trova in più occasioni il cross, ma senza creare troppi problemi a Reina.