Finisce 2-1 al Franchi: i viola vincono contro il Crotone nonostante una partita altalenante

Dopo un primo tempo scoppiettante, la Fiorentina supera il Crotone seppur dopo un secondo tempo di sofferenza

Dusan Vlahovic

Dusan Vlahovic

Globalsport 24 gennaio 2021Globalsport
Dopo una partita di alti e bassi la Fiorentina riesce a portarsi una vittoria importante in ottica classifica, sconfiggendo il Crotone per 2-1.

Dopo nemmeno venti minuti di gioco la Fiorentina passa subito in vantaggio: grazie ad una grande giocata di un ispirato Castrovilli, l’ex milanista Bonaventura supera dal limite Cordaz con un preciso pallonetto che va ad infilarsi sotto l’incrocio dei pali, segnando il suo primo goal in campionato.

Dieci minuti dopo la Fiorentina trova il raddoppio grazie ad una straordinaria azione partita sempre da Castrovilli, poi seguita dal tocco geniale di Ribery per Vlahovic che conclude in rete.

Dopo un primo tempo in discesa per la squadra viola, la seconda frazione di gioco regala una trama del tutto diversa.

La Fiorentina spreca molte palle goal, con Vlahovic e Castrovilli, e finisce per ricevere la beffa: al ’65 un cross di Pereira trova la testa di Simy che brucia sul tempo Caceres accorciando le distanze.

La squadra di Prandelli non riesce a chiudere la partita abbandonandosi ad un finale di sofferenza, mentre il Crotone prova ad acciuffare il pareggio ma senza davvero fare male.

Il Crotone rimane in solitaria ultimo in classifica, in attesa della sfida contro il Genoa, mentre la Fiorentina si scontrerà con il Torino nel prossimo turno di campionato.