La Roma e il Torino in isolamento fino domenica per ridurre il rischio contagio

È scattata la “bolla” per i giallorossi e i granata, entrambe le squadre rimarranno in ritiro preventivo per tutta la settimana rispettivamente a Trigoria e al Filadelfia. Intanto oggi verrà effettuato un nuovo giro di tamponi.

Trigoria

Trigoria

Globalsport 19 ottobre 2020Globalsport

In casa Roma e in casa Torino ci sono degli aggiornamenti riguardo la situazione covid.

Entrambe le squadre infatti sono state messe in isolamento, potranno continuare ad allenarsi ma non avere contatti con l’esterno.
Tra i giallorossi, sabato scorso Calafiori è risultato positivo e sebbene i tamponi di domenica mattina pre Benevento siano stati tutti risultati negativi, la Roma ha deciso di non rischiare niente e per precauzione di far rimanere la squadra in isolamento, con l'obiettivo di ridurre il rischio di contagio al minimo in vista della gara di Europa League contro lo Young Boys e della successiva trasferta a San Siro contro il Milan.
I capitolini, quindi, resteranno in isolamento a Trigoria e come previsto dal protocollo Uefa, la squadra oggi sarà sottoposta a nuovi tamponi, a 48 ore dalla partenza per Berna.
Anche a Torino sono scattate le procedure da seguire secondo il protocollo dopo i quattro casi di Coronavirus accertati nel gruppo squadra.
I granata potranno continuare gli allenamenti e le partite, come accaduto ieri pomeriggio contro il Cagliari, ma non potranno avere contatti con l'esterno.
Salvo nuove comunicazioni, per tutta la settimana i giocatori lavoreranno al Filadelfia e alloggeranno in un albergo cittadino, senza poter tornare a casa e sottoponendosi a nuovi giri di tamponi, per scongiurare il rischio di altri contagi in vista della sfida di venerdì contro il Sassuolo.