Il Lipsia vola in semifinale di Champions battendo l'Atletico Madrid 2-1

Il Lipsia entra subito in gara e va in vantaggio dopo pochi minuti del primo tempo con Dani Olmo. Joao Felix, dopo 10 minuti dal suo ingresso in campo, riporta in parità l'Atletico Madrid. Adams la chiude a due minuti dalla fine

Il Lipsia esulta dopo il gol di Tyler Adams ai danni dell'Atletico Madrid

Il Lipsia esulta dopo il gol di Tyler Adams ai danni dell'Atletico Madrid

Globalsport 13 agosto 2020Globalsport

La partita termina con la vittoria dei tedeschi che riescono ad agguantare la semifinale con una gara convincente.

L'Atletico Madrid ci prova, ma solo nel secondo tempo: la superiorità del Lipsia è netta. Nagelsmann riesce nell'impresa nonostante il trasferimento del bomber Timo Werner al Chelsea, che nei gironi aveva fatto la differenza. Davide questa volta batte Golia e meritatamente.

All'88' il Lipsia si riporta in vantaggio: gran palla di Angelino che vede Adams fuori dall'area completamente smarcato il quale ha il tempo di stoppare e concludere in porta. La palla finisce, funamblicamente ed anche grazie ad una deviazione, in rete alle spalle di Oblak. Lipsia 2, Atletico Madrid 1.




Joao Felix entra in campo e in 10 minuti fa la differenza: percussione del portoghese che entra in area e viene buttato a terra, l'arbitro fischia ed è calcio di rigore.
Parte lo stesso Joao Felix dal dischetto e trasforma un penalty perfetto concludendo alla destra di Gulácsi. Lipsia 1, Atletico Madrid 0.




Dani Olmo compare nel match al giusto momento: azione avvolgente del Lipsia che si conclude con il cross di Sabitzer verso Dani Olmo. Lo spagnolo colpisce di testa e trafigge Oblak. Lipsia 1, Atletico 0.




L'arbitro fischia l'inizio della ripresa. Il gioco riparte.
Secondo Tempo
Si conclude il primo tempo fra Lipsia e Atletico Madrid si conclude a reti inviolate.

Anche il Lipsia si vede nei paragi della porta difesa da Oblak: da calcio d'angolo incorna Upamecano, ma l'estremo difensore sloveno la para senza troppi problemi.




Ancora Atletico con Ferreira Carrasco: l'estero belga entra in area, riceve palla dalla sinistra, e conclude in porta. Gulàcsi ancora una volta salva smanacciando iln corner.




Occasione per l'Atletico: arriva un cross pennellato su punizione verso Savic che colpisce ma ma Gulàcsi la blocca in un solo tempo.




  
Minuto di raccoglimento. L'Atletio tocca il primo pallone e la partita può iniziare.
Primo Tempo

Il Lipsia e l’Atletico Madrid si affronteranno questa sera, allo Estádio José Alvalade di Lisbona, per aggiudicarsi la vittoria del secondo quarto di finale di Champions League.
La squadra spagnola, dopo aver scoperto la positività al covid-19 di due calciatori (Vrsalijko e Correa) ha vissuto le ultime ore in un clima abbastanza particolare ed angosciante.
Tutti i calciatori della squadra spagnola sono stati sottoposti a controlli fortunatamente sono risultati negativi al test.
Il Lipsia, invece, è per la prima volta nella fase ad eliminazione diretta della Champions, ed ha raggiunto i quarti dopo aver eliminato il Tottenham, di Josè Mourinho, agli ottavi.
L’ Atletico nelle ultime edizioni della competizione, ha sempre passato il turno contro le squadre tedesche, ed inoltre nelle ultime sette edizioni gli uomini di Simeone hanno raggiunto i quarti di finale per ben cinque volte (meno solo di Barcellona e Bayern Monaco).
Le scelte di Julian Nagelsmann e del Cholo Simeone risultano essere molto coerenti con la stagione condotta da entrambi gli allenatori: il primo si affiderà ad Olmo e Sabitzer a sostegno dell’unica punta Poulsen; il secondo, invece, al classico 4-4-2 con l’attacco a due formato da Llorente e Diego Costa.



Lipsia (3-4-2-1): Gulácsi; Klostermann, Upamecano, Halstenberg; Kampl, Laimer, Nkunku, Angelino; Sabitzer, Olmo; Poulsen. All. Nagelsmann.



 


Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Trippier, Savic, Gimenez, Lodi; Koke, Herrera, Saul, Carrasco; Llorente, Diego Costa. All. Simeone.