Arrestato un tifoso giallorosso per possesso di droga, armi bianche e testi inneggianti al nazismo

Il ragazzo è stato arrestato e accompagnato alle camere di sicurezza della Questura. Misura convalidata, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Ciò che è stato sequestrato

Ciò che è stato sequestrato

Globalsport 23 maggio 2020Globalsport

Ultras e estremismo di destra: un connubio troppo spesso presente e dai risvolti molto pericolosi. Un tifoso giallorosso, trovato con droga, armi bianche, mazze da baseball, 2 repliche di pistole senza tappo rosso e testi inneggianti al nazismo, è stato arrestato a Roma dalla Polizia di Stato a seguito di un'indagine da parte degli agenti del commissariato Prati.


Quando gli investigatori sono risaliti a lui, quale probabile fornitore di stupefacente, individuata la sua casa, hanno deciso di fargli visita. Una volta all'interno, i poliziotti hanno sentito l'inconfondibile odore di marijuana provenire da una camera da letto, motivo per il quale hanno proceduto ad una tempestiva perquisizione. 250 grammi di hashish e circa 2500 euro in contanti oltre alle armi e ai testi menzionati, quanto sequestrato a D.M.A., 24enne romano.


Ultimati gli atti di rito e comunicato l'arresto all'Autorità Giudiziaria, è stato accompagnato presso le camere di sicurezza della Questura in attesa del giudizio direttissimo. Misura convalidata, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.