Liverpool, Klopp esorta i tifosi a rimanere a casa: "Festeggeremo quando si potrà"

L'appello dell'allenatore del Liverpool ai supporter Reds, dopo i disordini in città degli ultimi giorni

Jurgen Klopp

Jurgen Klopp

Globalsport 29 giugno 2020Globalsport
Dopo le immagini diffuse dai media nel weekend che mostravano migliaia di persone in strada e sul lungomare della città, nonostante le restrizioni sugli assembramenti causa Coronavirus, è intervenuto Jurgen Klopp: l'allenatore dei Reds ha inviato una lettera pubblicata dal Liverpool Echo.
"Sono un essere umano e la vostra passione è anche la mia, ma in questo momento la cosa più importante è evitare qualsiasi tipo di incontro pubblico. Lo dobbiamo ai più vulnerabili della nostra comunità agli operatori sanitari che hanno dato così tanto e che abbiamo applaudito, alla polizia e alle autorità locali che ci aiutano. Per favore, festeggiate, ma fatelo in modo sicuro e in ambienti privati, per cui non rischiamo di diffondere ulteriormente questa terribile malattia nella nostra comunità".
L'appello di Klopp arriva in seguito a quello del club e del sindaco di Liverpool.
La squadra neocampione d'Inghilterra sfiderà l'attuale seconda in classifica Manchester City, per una sfida che sarà una passerella d'onore.