Il medico del Reims si toglie la vita dopo essersi ammalato di coronavirus

Bernard Gonzalez, medico sociale della società francese, era in quarantena con la moglie dopo essere risultato positivo.

Medico del Reims Gonzalez (foto Twitter)

Medico del Reims Gonzalez (foto Twitter)

Globalsport 5 aprile 2020Globalsport
Una triste notizia scuote il mondo del calcio francese, e non solo.
Bernard Gonzalez, 60 anni, medico sociale del club francese del Reims, si sarebbe suicidato dopo essere stato trovato positivo al Coronavirus. 
L'uomo, in quarantena domiciliare assieme alla moglie, anche lei infetta, avrebbe spiegato in una lettera i motivi del gesto, non ancora di dominio pubblico.
Sulla pagina ufficiale del club, le parole di cordoglio del presidente del club transalpino: "Mi mancano le parole, sono sbalordito, in ginocchio. Bernard si prendeva cura di noi da oltre vent'anni, perdiamo un grande uomo e un professionista straordinario."