Malia Obama perseguitata da uno stalker: mi vuoi sposare?

Un ragazzo di 30 anni molesta la figlia dell'ex presidente: la polizia lo ha portato in un centro psichiatrico

Malia Obama

Malia Obama

globalist 20 aprile 2017

Malia Obama non è più la bambina che abbiamo conosciuto 8 anni fa quando il suo papà è entrato alla Casa Bianca. Ora ha 18 anni e  sta frequentando uno stage a New York. Proprio in questa occasione ha ricevuto una proposta di matrimonio da uno sconosciuto il 10 aprile scorso. La ragazza si è vista brandire un cartello con la fatidica domanda attraverso una finestra dello stabile dove lavora. «Mi vuoi sposare?», c’era scritto, come riporta il New York Daily News.


Secondo diverse fonti, l’individuo in passato avrebbe più volte tentato di entrare alla Casa Bianca. È stato invitato ad allontanarsi dallo stabile e di lasciare in pace la ragazza, ma il 30enne, due giorni più tardi, ha seguito la giovane anche in un altro luogo di Manhattan.


I servizi segreti lo hanno interrogato e poi trasferito in una struttura psichiatrica per una valutazione sanitaria. L'uomo potrebbe essere citato in giudizio per molestie. I rappresentanti della famiglia Obama non hanno voluto rilasciare un loro commento.