Corea del Nord, Mogherini: denuclearizzare la penisola è prioritario

L'alto rappresentante per la politica estera: piena condivisione tra Ue e Cina. Canali aperti con Pyongyang

Federica Mogherini

Federica Mogherini

globalist 20 aprile 2017

Federica Mogherini, alto rappresentante Ue per la politica estera, interviene sulla questione che sta animando il dibattito mondiale sulla Corea del Nord: "c'è piena coincidenza di visioni tra Ue e Cina, ne parlerò anche a Mosca dove sarò lunedì". La priorità "è la deescalation di azioni e di retorica, e lavorare per la denuclearizzazione della penisola. Per noi questa è la priorità. L'Ue continua ad avere canali aperti con Pyongyang, alcuni dei nostri Stati membri hanno delle ambasciate lì. Abbiamo discusso con la Cina di come possiamo sostenere il riavvio del processo politico".


Mogherini si era dichiarata fortemente disponibile ad aiutare nella risoluzione della questione nordcoreana, rafforzando la cooperazione con la Cina.