Sessismo senza vergogna: simula uno stupro alla statua della Fearless Girl

La statua della ragazza senza paura raffigura una giovane e minuta ragazza che fissa il possente e mascolino toro bronzeo di Wall Street

Il gesto squallido dello stupro alla statua della ragazza senza paura

Il gesto squallido dello stupro alla statua della ragazza senza paura

Claudia Sarritzu 14 marzo 2017

A New York a Wall Street da pochi giorni è stata installata la statua “Fearless Girl”. E c'è una foto di questa creazione che sta facendo il giro del mondo non per il significato che porta, purtroppo, ma a causa di un uomo (uomo è un parolone) che ha simulato un atto sessuale con quest’opera che raffigura una “ragazza senza paura” che affronta il simbolo della borsa americana.


La statua è stata voluta da State Street, un gruppo di asset management, per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla discriminazione di genere. Raffigura una giovane e minuta ragazza che fissa il possente e mascolino toro bronzeo di Wall Street.


Questo gesto squallido è stato immortalato da Alexis Kaloyanides che ha diffuso lo scatto sui social. Ora anche chi non conosceva la Fearless Girl, sa di cosa si tratta. L’immagine infatti è diventata virale registrando 24mila visualizzazioni in cinque giorni.


Kaloyanides ha commentato così l’immagine: "In linea con il classico stereotipo, un tizio di Wall Street è arrivato ed ha iniziato a mimare gesti osceni verso la statua mentre i suoi amici disgustosi e viscidi ridevano e lo fomentavano. Ha finto di fare sesso con la statua di una ragazzina. Stronzi del genere sono il motivo per cui abbiamo bisogno del femminismo".


L'energumeno è fuggito poco dopo, come qualsiasi vigliacco maschilista. Kaloyanides ha invitato a diffondere l'immagine proprio per far capire come siamo ridotti ancora al giorno d'oggi. Questa volta era una statua, ma ogni giorno nel mondo vengono stuprate migliaia di donne vere.