Lite in casa socialista: Hollande e Valls non si parlano più

Il presidente pensa che l'ex premier abbia voluto farlo fuori candidandosi all'Eliseo

Rapporti freddi tra Hollande e Valls

Rapporti freddi tra Hollande e Valls

globalist 10 gennaio 2017

Separati in casa, come capita tra ex amici: il presidente francese François Hollande è convinto che il suo ex premier Manuel Valls abbia voluto farlo fuori, candidandosi all'Eliseo prima di una decisione in merito del presidente uscente. I due, addirittura, non si parlerebbero più.
«Secondo Hollande, Valls non ha un progetto e gira a vuoto. Il suo progetto era di farmi fuori, sostiene», rivela una persona molto vicina a Hollande al quotidiano Le Monde.
Il presidente uscente, che ha deciso di non candidarsi visti i pessimi sondaggi, non vuole dare pubblicamente indicazioni o preferenze per le primarie della sinistra, ma in privato dice quello che pensa senza problemi. E sembra certo, secondo il quotidiano, che Hollande abbia rotto con l'ex premier al punto che i due non si parlerebbero più.
Sempre secondo il quotidiano parigino, Hollande non vede neppure con favore Arnaud Montebourg (l'ex ministro dell'economia dato favorito per le primarie da due sondaggi) e si mostra «sprezzante"»quando parla di Vincent Peillon, un atro candidato. Hollande apprezza invece Benoît Hamon, quello a lui più vicino.