Trump mette il colbacco: con me presidente la Russia ci rispetterà di più

Il prossimo presidente si affida ancora a twitter e cerca di accantonare le polemiche sugli hacker

Trump e Putin

Trump e Putin

globalist 7 gennaio 2017

Dall'impero del male di Reagan contro l'Unione Sovietica comunista al "putiniano" Trump alla Casa Bianca. Meravigliati? E perché? In fin dei conti si tratta di due leader di destra destinati a capirsi. Un oligarca verso un paese dominato dagli oligarchi.
"Quando sarò presidente, la Russia ci rispetterà molto più di adesso, e i nostri due Paesi, forse, collaboreranno per risolvere alcuni dei tanti grandi problemi che ha il mondo!". Lo afferma su Twitter il presidente eletto Donald Trump.
"Avere buone relazioni con la Russia è una cosa buona, non cattiva. Solo gli stupidi, o i folli, possono pensare che è un male!", ha scritto Trump.