Grillo zittisce la Lombardi: sullo stadio della Roma decidono giunta e consiglieri

Il comico sul suo blog indispettito dalle critiche: i parlamentari pensino al loro lavoro

Grillo zittisce Roberta Lombardi

Grillo zittisce Roberta Lombardi

globalist 17 febbraio 2017

Gli osservatori più attenti già prevedono un terremoto tra i grillini romani nel caso in cui Grillo e Casaleggio (perché sono solo loro due a decidere e Di Maio e Di Battista dovranno adeguarsi come sempre se vorranno continuare a essere coccolati dal caro leader) si piegheranno alla richiesta americana di speculazione edilizia (la via di mazzo di cui ha parlato Virginia Raggi) molti militanti vedranno tradito in uno dei suoi capisaldi il programma elettorale che ha portato il M5s trionfalmente alla guida del Campidoglio.
Infatto in un post scriptum comparso sul blog che suona come un altolà alla deputata M5S Roberta Lombardi (che su Fb ha duramente criticato il progetto dello stadio della Roma) Beppe Grillo, dopo appena un'ora dal post Fb della Lombardi, ha scritto "Sullo stadio della Roma decidono la giunta e i consiglieri. I parlamentari pensino al loro lavoro". Chiaro? Un parlamentare, in questa visione, non è libero di esprimere una opinione su quella che Berdini ha definito la più grande speculazione europea finora tentata.
Intanto lunedì prossimo Beppe Grillo sarà a Roma dove soggiornerà per qualche giorno per fare il punto coi suoi. Sul tavolo anche il progetto dello stadio della Roma.
 Il leader 5 stelle doveva essere nella Capitale già questa settimana, ma il suo arrivo é slittato a causa del piccolo intervento chirurgico a cui è stato sottoposto la settimana scorsa. Non è escluso che Grillo veda la sindaca di Roma Virginia Raggi. Vedrà sicuramente i parlamentari, che la settimana scorsa, durante un'assemblea congiunta, hanno espressamente richiesto un incontro con il garante del M5S.