Difenderò Alessio fino alla morte: litigio in diretta tra Ylenia e sua madre

In diretta per Pomeriggio 5, la 22enne bruciata dallʼex accusa con dure parole la madre in difesa del proprio fidanzato.

Un frame della diretta

Un frame della diretta

globalist 11 gennaio 2017

"Non è stato lui, lo difenderò fino alla morte". Ylenia, la ragazza 22enne di Messina che sarebbe stata bruciata dall'ex fidanzato dopo che lei lo aveva lasciato, continua a difendere il ragazzo. E a sostenere che il colpevole non è lui. In diretta dall'ospedale dove è ricoverata, la giovane rilascia un'intervista in esclusiva a Pomeriggio 5. E a un certo punto volano parole grosse contro la propria madre, che è invece convinta della colpevolezza dell'ex. All’improvviso, però, ha fatto irruzione la madre di Ylenia che ha chiesto di fermare l’intervista, dunque di interrompere il collegamento. Ylenia ha reagito litigando in diretta con la madre rivolgendosi a lei con parole di cattivo gusto e facendola piangere.  


Alcuni estratti della diretta.