Il sindaco di Volterra: togliere la cittadinanza onoraria a Mussolini

E' la proposta che il sindaco Marco Buselli, eletto con una lista civica, porterà nella prossima seduta del consiglio comunale

Mussolini

Mussolini

globalist 16 maggio 2018

Mentre i fascisti avanzano e ululano, un passo in avanti per cancellare la vergogna della dittatura: revoca della cittadinanza onoraria a Benito Mussolini che venne conferita dal Comune di Volterra (Pisa) nel 1924.
E' la proposta che il sindaco Marco Buselli, eletto con una lista civica, porterà nella prossima seduta del consiglio comunale. "Abbiamo fatto una ricerca accurata - spiega Buselli - negli atti dei consigli comunali dal Dopoguerra in poi, nell'Archivio Comunale Post-Unitario, grazie a Silvia Trovato, senza trovare tracce di un'avvenuta revoca della cittadinanza onoraria che Volterra conferì al Duce nel 1924. Mussolini non può restare, assieme a chi invece se lo è meritato, cittadino onorario della nostra città", dunque sarà avviato l'iter per revocare il riconoscimento.