Diritti tv, il Tar del Lazio annulla le multe a Mediaset, Sky, Lega Calcio

Il Tar del Lazio ha accolto i ricorsi presentati da Mediaset, Mediaset Premium, Lega Calcio, Sky e Infront, annullando i 66 milioni di multa decisi dall'Antitrust.

Diritti tv

Diritti tv

globalist 23 dicembre 2016

Il Tar del Lazio ha deciso di annullare le multe a Mediasset, Mediaset Premium, Lega Calcio, Sky e Infront, annullando quanto deciso dall'Antitrust, e accogliendo i ricorsi. La multa inflitta a Mediaset era da 51,4 milioni; quella per Infront 9 milioni, 1,9 milioni per la Lega Calcio e Sky 4 milioni. L'ipotesi era di una alterazione della gara per i diritti tv della serie A per il triennio 2015-2018.


L'Antitrust farà ricorso al Consiglio di Stato.  Subito dopo la notizia dell'annullamento delle multe omminata per una presunta alterazione della gara per i Diritti Tv della serie A per il triennio 2015-2018, si è saputo che l'Antitrust farà ricorso al Consiglio di Stato. contro la decisione del Tar di annullare la multaL'Antitrust aveva irrogato sanzioni per 66 milioni di euro complessivi a Mediaset, Lega Calcio di Serie A, Sky e Infront.


Beretta: Tar ha riconosciuto nostra correttezza. "Non posso che prendere atto con soddisfazione del pronunciamento del Tar che riconosce la piena correttezza dei comportamenti della Lega di Serie A": a dirlo all'Ansa è stato il presidente Maurizio Beretta, raggiunto a Doha nell'immediato pre-partita di Supercoppa italiana, ha espresso la sua soddisfazione per il pronunciamento del Tar del Lazio che ha accolto i ricorsi presentati da Mediaset, Mediaset Premium, Lega Calcio, Sky e Infront, annullando quanto deciso dall'Antitrust che aveva multato i principali operatori televisivi nel mercato della pay-tv, nonchè alla Lega Calcio e al suo advisor Infront, per un'intesa restrittiva della concorrenza riguardo alla gara per i diritti tv della Serie A per il triennio 2015-2018, svoltasi nel giugno 2014.