28 dicembre del 1869: le chewing gum nacquero nell'Ohio

Le prima gomme da masticare vennero realizzate da un dentista americano: William Semple

Le  chewing gum vennero inventate in Ohio

Le chewing gum vennero inventate in Ohio

globalist 28 dicembre 2016

Una disgrazia quando si attaccano alle suole delle scarpe. Odiate e spesso amate.
Ma quando nacquero non ebbero quel succeso stravolgente che poi avrebbero avuto: parliamo dei chewing gum, ossia la gomma da masticare, che delusero abbastanza.
Nota fin dai tempi dei Maya, la gomma da masticare venne brevettata per la prima volta, il 28 dicembre del 1869, da un dentista americano: William Semple. L'uomo nel proprio laboratorio a Mount Vernon (in Ohio), era riuscito ad ottenere un prodotto masticabile, sciogliendo la gomma in una soluzione di nafta e alcol e mischiandola successivamente con altri materiali (tra cui radici di liquirizia).
Messo in commercio due anni più tardi, in una drogheria di Hoboken (nel New Jersey), il chewing gum cominciò a diffondersi verso la fine dell'Ottocento, grazie a tecniche di produzione sempre più affinate.
 Un altro americano, Walter Diemer, inventò nel 1928 un particolare tipo di gomma, in grado di formare piccole bolle d'aria e divenuta celebre con il nome di bubble gum.