Le ultime 10:

 
Se esistesse un Nobel per la Guerra a chi lo daresti?
  • Barack Obama
    33,2%
  • Vladimir Putin
    7,6%
  • Benjamin Netanyahu
    35,9%
  • Unione Europea
    4,2%
  • Hamas
    5,2%
  • Angela Merkel
    1,7%
  • Onu
    2,5%
  • Petro Oleksijovyč Porosenko
    9,7%

Assicurazione auto e moto Quixa

Un consulente personale tutto per te e la convenienza di un'assicurazione auto e moto a un prezzo eccezionale. Scopri Quixa

Più lette
 
Connetti
Utente:

Password:



Media

Per combattere l'evasione ecco la fattura digitale

In Danimarca l'eGovernment funziona davvero. Con e-Faktura basta compilare un modulo online. Così tutti pagano le tasse. Monti prenda nota. [Pino Bruno]

Desk
giovedì 3 maggio 2012 08:00

di Pino Bruno

Altri mondi. Così vicini, così lontani, anche se la Danimarca è in Europa, anzi, in questi mesi è pure presidente di turno della Ue. Non solo perché lì i ministri, a cominciare dal primo, vanno a lavorare in bicicletta e senza scorta. Soprattutto perché a Copenhagen e dintorni le tasse le pagano tutti, e pure salate, e i soldi servono per tenere in piedi un Welfare che noi non possiamo neanche immaginare. Il fisco danese è easy, facile. Un esempio? Vi racconto come funziona la e-Faktura, cioè la fatturazione digitale, ovvero eGovernment alla massima potenza.

In Danimarca c'è un portale istituzionale che potremmo chiamare Sportello unico delle imprese e dei cittadini. Si chiama Virk.dk e il nome è un gioco di parole. Virk sta per virksomhed, che significa azienda, ma virke è anche il verbo funzionare. Nel database ci sono nomi e codici fiscali delle aziende e dei professionisti che, a loro volta sono in rete. Quando il medico o l'idraulico devono emettere fattura, vanno su Virk.dk e compilano un modulo stringato. Indicano la cifra pattuita per la prestazione e nome e codice fiscale di chi ha pagato. Un clic con la firma digitale e la fattura è già registrata.

La e-Faktura è utile anche al cittadino che fa una prestazione professionale occasionale. C'è ad esempio il professore di lingue al quale la casa editrice chiede di tanto in tanto di tradurre un testo. Dopo aver consegnato il lavoro, il docente va su Virk.dk, inserisce il nome della casa editrice, aggiunge la cifra del compenso e clicca con la sua firma digitale (gratuita per ogni cittadino). Il sistema informatico fa il resto.

Si deve conservare o stampare copia della fattura in formato pdf, nella rara eventualità di un guasto alla rete, giusto per scrupolo. Ogni e-Faktura emessa viene contestualmente registrata dall'Agenzia delle entrate, così la dichiarazione dei redditi diventa automatica, perché è lo stesso sistema che calcola tasse e detrazioni.

Già, ma si può sempre evadere, facendosi pagare in nero. In teoria sì, ma il meccanismo dei controlli incrociati e l'uso capillare della Dankort, la carta di credito nazionale gratuita, rendono quasi impossibile sfuggire al fisco. Gli stipendi vengono accreditati sulla Dankort, monete e banconote si usano giusto per comprare il giornale e per i parchimetri. Fanno il resto l'orgoglio nazionale, la fiducia verso le istituzioni, la consapevolezza dei servizi offerti dal Welfare e il senso civico.

La e-Faktura è solo uno dei mille servizi del portale Virk. Pagare le tasse - tutti - è una delle pietre miliari della FlexSecurity di cui in Italia molti parlano, spesso a sproposito. In Danimarca a funzionare non è soltanto un verbo.

Se vuoi leggere l'articolo con tutti i link clicca qui.