Le ultime 10:

 
Sergio Mattarella al Quirinale: che cosa ne pensate?
  • Un galantuomo sul Colle: è una garanzia per la Costituzione
    23,8%
  • Un capolavoro politico di Matteo Renzi
    15,4%
  • Un tracollo politico di Silvio Berlusconi
    18,5%
  • Non moriremo berlusconiani, ma democristiani
    20%
  • Vuol dire che il Patto del Nazareno è archiviato
    4,6%
  • Comincia la stagione della Quarta repubblica
    3,8%
  • Più innovativo il Conclave che ha eletto Francesco che il Parlamento italiano
    13,8%

Assicurazione auto e moto Quixa

Un consulente personale tutto per te e la convenienza di un'assicurazione auto e moto a un prezzo eccezionale. Scopri Quixa

Più lette
 
Connetti
Utente:

Password:



Life

Il tour di Lady Gaga parte da Seul tra le proteste dei cristiani

Migliaia di fan per la prima tappa del "Born this way tour". Ma anche la protesta degli attivisti cristiani sudcoreani che accusano la cantante di "promuovere la pornografia".

Desk
sabato 28 aprile 2012 11:00

Le contestazioni a Seul per il concerto di Lady Gaga
Le contestazioni a Seul per il concerto di Lady Gaga

Il tour mondiale di Lady Gaga, "Born this way", è partito tra decine di migliaia di fan in delirio ma anche proteste. La popstar si è esibita in uno stadio Olimpico tutto esaurito ma con un pubblico di soli adulti perché le autorità locali avevano vietato l'ingresso ai minori di 18 anni.

Davanti all'impianto e in altre zone della della capitale sudcoreana attivisti cristiani hanno contestato il concerto denunciando che Stefani Joanne Germanotta "promuove l'omosessualità e la pornografia". Il tour mondiale prevede 110 concerti in Asia ed Europa (per l'Italia ci sarà una serata a Milano), sull'onda del successo del cd "Born this way" che ha venduto sei milioni di copie in un anno.